Importare i contatti in Outlook da Excel

Se si dispone di un elenco di contatti in un foglio di calcolo di Microsoft Excel, tale elenco non è facilmente accessibile per Microsoft Outlook o per gli altri programmi che possono accedere alla rubrica. Per superare questo ostacolo, è possibile esportare e quindi importare l’elenco in Outlook utilizzando la procedura riportata nella sezione “Informazioni” di questo articolo.

Esportazione da Excel
1. Se la riga 1 del foglio di calcolo contiene le descrizioni delle colonne, ad esempio “Nome”, “Indirizzo di posta elettronica” e così via, andare al passaggio 3. In caso contrario, aggiungerne una che le abbia facendo clic con il pulsante destro del mouse su 1 a sinistra della prima riga e scegliendo Inserisci.
2. Nelle nuove celle vuote all’inizio di ciascuna colonna digitare una descrizione per le colonne, ad esempio “Nome”, “Indirizzo di posta elettronica”, “Azienda”, “Numero di telefono” e così via.
3. Scegliere Salva con nome dal menu File.
4. Scegliere una cartella in cui salvare dall’elenco a discesa Salva in, digitare il nome del file, ad esempio “Contatti”, nella casella Nome file, quindi scegliere CSV (delimitato dal separatore di elenco) nell’elenco a discesa Tipo file.
5. Prendere nota della posizione della cartella, quindi scegliere Salva.

Importazione in Outlook
1. Se l’importazione ha come destinazione la cartella Contatti esistente, andare al passaggio 3. Per creare una nuova cartella in Outlook, scegliere Elenco cartelle dal menu Visualizza, a meno che l’elenco delle cartelle non sia già visibile.
2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella Contatti, scegliere Nuova cartella, digitare il nome della nuova cartella e scegliere OK.
3. Dal menu File scegliere Importa ed esporta, fare clic su Avanti, scegliere Valori separati da virgola (Windows), quindi fare clic su Avanti.
4. Se il file visualizzato non è quello corretto, scegliere Sfoglia, individuare la cartella di cui si è presa nota nel passaggio 3, quindi fare doppio clic sul file per selezionarlo.
5. Se l’importazione ha come destinazione una nuova cartella, le impostazioni di Opzioni sono irrilevanti in quanto non vi sono duplicati. In caso contrario, scegliere l’opzione più logica. Scegliere Consenti duplicati in caso di incertezza, quindi fare clic su Avanti.
6. Fare clic sulla cartella Contatti o su un’altra cartella contenente i contatti che è stata creata e nella quale eseguire l’importazione, quindi scegliere Avanti.
7. Se non si è certi che i nomi delle colonne nella prima riga del foglio di calcolo vengano associati correttamente ai campi di Outlook, scegliere Mappa campi personalizzati per eseguirne la verifica.

NOTA: se l’opzione Mappa campi personalizzati non è disponibile, significa che per l’importazione è stata scelta una cartella che non contiene contatti. Fare clic su Indietro e scegliere la cartella corretta. Se l’associazione è corretta, scegliere OK per chiudere la finestra di dialogo Mappa campi personalizzati e fare clic su Fine.

fonte: support.microsoft.com

Share on Google Plus

About Rosario Ravalli

Blogger per passione...
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti: